Cerca
immobile

Agenzia
online

Lavora
con noi

Home News Canone Concordato Milano

Canone Concordato Milano

Ecco come si calcola il canone concordato, quali sono i vantaggi di questa formula di affitto e che importo chiedere a Milano


Calcolare il canone di locazione, nella formula di canone concordato a Milano


Il contratto di locazione a canone concordato è un tipo di contratto di affitto dove l’importo del canone è determinato da quello del mercato (detto canone calmierato). Il canone concordato è una tipologia di contratto ad uso abitativo, transitorio e per studenti universitari. Quando si stipula un contratto di locazione a canone concordato viene determinato un costo che non può superare il tetto massimo stabilito dagli accordi territoriali tra le principali organizzazioni dei proprietari e degli inquilini.



Vantaggi del canone concordato a Milano


Quali sono i vantaggi del contratto di locazione a canone concordato? I locatari pagano un affitto inferiore a quello di mercato e usufruiscono di detrazioni fiscali ai fini Irpef nel caso in cui l’immobile diventi residenza principale; i locatori beneficiano di agevolazioni fiscali utilizzando la cedolare secca al 10% anziché quella al 21% prevista per i canoni liberi, oltre alla riduzione dell’IMU e TASI al 75%.



Come è possibile sapere il costo del canone a Milano?


Ma come si calcola il canone concordato? Ogni Comune ha dei criteri di calcolo diversi. Per conoscere la scheda di determinazione, quindi l’importo minimo e massimo a cui puoi affittare il tuo appartamento, nel rispetto quindi del canone concordato, è necessario rivolgersi ad un professionista.
Il canone concordato viene calcolato attraverso tabelle contenute all’interno dell’accordo territoriale che ogni singolo Comune ha stipulato in concertazione con le associazioni di categoria. In base alla zona, alla superficie interna dell’immobile nonché delle pertinenze ed accessori, una serie di caratteristiche, al prezzo €/mq, la durata e la presenza o meno dell’arredamento, si ottiene il valore minimo e massimo applicabile alla locazione.
Il comune di Milano mette a disposizione una mappa interattiva dove poter conoscere le zone ed avere una panoramica degli importi per i canoni di locazione.



Affitto locali, quanto chiedere?


Noi di Immobiliare 80 Milano possiamo fornirvi tutte le informazioni necessarie per poter affittare la vostra abitazione a fronte delle caratteristiche dell’immobile. Ci contatti ora per conoscere il prezzo migliore al quale affittare la sua abitazione.



© Immobiliare 80 Milano S.a.s. di Rapisarda Stefano Michele & C. | P.I. 10880440960 | Privacy policy | designed by © Creative Studio